ECOTOURISMO

L'Estonia sta diventando una destinazione sempre più popolare di turismo ecosostenibile. Anche se ufficialmente l'eco-turismo ha in Estonia una storia recente, gli estoni sono sempre stati strettamente legati alla natura. Dato che la vita e i raccolti dipendevano dalla natura, la gente ha imparato a osservare i segni e crede negli spiriti degli animali e nelle forze naturali. I rimedi naturali per le malattie sono fortemente radicati nelle tradizioni estoni e ancora oggi la medicina alternativa è ampiamente utilizzata nelle zone rurali. Le foreste estoni e le paludi sono quindi state clementi con la sua gente: hanno offerto cibo e persino riparo durante le occupazioni straniere. Si stima che 13 000 estoni siano fuggiti nelle foreste e nelle paludi all'inizio dell'occupazione sovietica e delle deportazioni, e che abbiano continuato la loro vita come "fratelli della foresta" per anni.

L'Estonia è ricca di foreste, torbiere, laghi e fiumi. Oltre il 10% del territorio estone è area protetta che comprende riserve naturali, riserve paesaggistiche e cinque parchi nazionali: un paradiso per coloro che desiderano combinare una vacanza sportiva, fatta di trekking, canoa ed equitazione, con la natura incontaminata. Molte aziende agricole locali sono diventate agriturismi ed offrono la possibilità agli ospiti di godere la vita autentica della campagna, mangiare alimenti biologici coltivati localmente, prendere parte ai lavori della fattoria e imparare antichi mestieri. La tessitura, la tosatura delle pecore, la filatura del lino, la produzione del miele, il lavoro del fabbro, la panificazione – sono medicine per coloro che desiderano rilassarsi e ridurre lo stress. Esperienze memorabili ed emozioni uniche sono indubbiamente garantite.

Ecosostenibile significa più che una semplice vacanza sportiva. Anche gli eco - centri termali estoni stanno guadagnando popolarità. L’eco-spa del complesso di Vihula propone un nuovo concetto di benessere che unisce il patrimonio ecologico, la natura e il lusso con il comfort contemporaneo e le moderne tecnologie. La casa padronale di Pädaste sulla pittoresca isola Muhu è stato riconosciuto come uno dei migliori centri spa dell'Europa orientale dai viaggiatori della Guida alle Spa 2010 di Condé Nast. Pädaste offre anche il più raffinato ristorante d’Estonia, con ingredienti genuini provenienti da agricoltura biologica locale. Il bio sta guadagnando popolarità anche in altri ristoranti e caffè, che ordinano prodotti dagli agricoltori locali per offrirli ai loro ospiti.

Chiunque può contribuire con scelte più consapevoli in fatto di ristoranti, alberghi e tipo di viaggio. Per facilitare la vostra scelta, cercate due etichette: il marchio di qualità estone EHE che garantisce il rispetto per la natura e la riduzione al minimo dell’impatto ambientale, sostenendo l'economia locale; e la Green Key, che è un'organizzazione internazionale che conferisce il marchio di qualità ecologica alle imprese eco-responsabili e, quindi, dimostra che il prodotto è amico della natura.

Chiedeteci maggiori informazioni e consigli per crearvi una vacanza estone su misura, specialmente se siete interessati alla medicina naturale, alla medicina alternativa o se seguite una dieta vegetariana o vegana!

ECOTOURISMO
ECOTOURISMO
ECOTOURISMO
ECOTOURISMO