TALLINN

Tallinn sta recuperando il ruolo che aveva secoli fa: un ricco e multietnico centro di commercio e cultura. Per comprendere lo spirito di questa città, è importante ricordare che nei secoli Tallinn è sempre stata un crocevia tra l’Europa del nord e quella centrale, dove si incontrano culture molto diverse.

Oggi Tallinn è una tranquilla, pulita e modernissima città nordica che ha conservato tuttavia le sue caratteristiche medievali e mantiene un forte multiculturalismo. Vi si trovano negozi sfavillanti, interni elegantissimi, hotel di lusso, ristoranti alla moda, caffè, lounges e club al pari di ogni altra nota grande città. Le statistiche dicono che Tallinn è la città in cui la gente va a teatro e legge libri più che in ogni altra parte del mondo.

Per conoscere Tallinn, bisogna provarne tutti i diversi aspetti. Durante gli inverni nevosi mostra tutto il suo lato romantico, mentre in estate le sue famose notti bianche la trasformano in un centro dinamico e vibrante, ricco di festival, concerti, e attività per tutti i gusti. Tallinn è ben collegata alle capitali nordiche come Stoccolma ed Helsinki con traghetti giornalieri e riceve centinaia di navi da crociera durante i mesi estivi. L’alta qualità della vita, le tecnologie, la connessione Wi-Fi, unite alle vaste aree verdi ed ai parchi, alle spiagge sabbiose e alla affascinante Città Vecchia protetta dell’UNESCO vi assicurano un soggiorno indimenticabile.

Per maggiori dettagli consulta qui le nostre Tour di Tallinn

CITTÀ VECCHIA

Secondo la classifica del Patrimonio Mondiale UNESCO, si tratta di una delle città medievali meglio conservate del Nord Europa.

Stradine ventose e coperte di ciottoli che conducono a case di mercanti, guglie gotiche, mercati medievali e cortili seminascosti trasportano il visitatore nel XIII - XVI secolo, quando Tallinn era una ricca città anseatica.

Oggi si può godere dell’ambientazione storica e caratteristica della città vecchia seduti in un accogliente caffè per un cappuccino e internet gratuito. Le antiche case dei mercanti, perfettamente restaurate, che si trovano nelle vie del centro hanno conservato immutato il loro aspetto medievale.

Questa affascinante parte della città è circondata da quasi 2 km di mura cittadine praticamente intatte e sovrastata da 26 torri che rendono l’atmosfera ancora più fiabesca.

Scopri le nostre Tour di Tallinn

KADRIORG

Kardiorg e il suo bellissimo parco sono una delle zone residenziali e per il tempo libero più popolari di Tallinn. La casa del Presidente così come molte ambasciate, musei e caffè si trovano qui, a pochi passi dal mare.

Kadriorg (Valle di Catharina) prende il nome dalla moglie dello zar russo Pietro il Grande che conquistò i Paesi Baltici agli inizi del 1700 e stabilì qui la sua residenza estiva. Oggi sede della collezione d'arte straniera del Museo d'Arte Estone, questo grazioso palazzo in stile barocco è stato progettato da un architetto romano, Niccolò Michetti, e dispone di un maestoso salone principale che si estende su due piani.

Oltre al palazzo, l'edificio della ex cucina è rimasto intatto e ospita la collezione d'arte di Johannes Mikkel, mentre il padiglione del parco e la foresteria sono state trasformate in laboratori di restauro.

Le strade di Kadriorg, la maggior parte delle quali prendono il nome da personaggi noti della tradizione culturale estone, sono considerabili come un museo unico nel suo genere, perché fondono diversi secoli e culture. La residenza estiva dello zar aveva reso popolare l'area tra la classe nobile di Tallinn e di San Pietroburgo, così agli inizi del XIX secolo vi sono state costruite ville nobiliari e tenute estive, mentre durante la seconda metà del secolo si è intensificata la costruzione di semplici edifici in legno perché molte persone si trasferivano in città dalla campagna. Più di recente alcuni edifici funzionalisti, con appartamenti signorili, hanno aggiunto un tocco di modernità alla zona.

Scopri le nostre Tour di Tallinn

PIRITA & VIIMSI

Bella zona residenziale e balneare, Pirita, con i suoi boschi lussureggianti e l'aria fresca, ha preso il nome dal convento di Santa Brigida, un importante punto di riferimento storico di Tallinn. Nel XX secolo, l’area costiera di Pirita ha iniziato a svilupparsi come destinazione di gite domenicali e zona di balneazione, ed ha anche ottenuto una certa attenzione a livello internazionale per avere ospitato la regata velica delle Olimpiadi di Mosca. Anche se molti paesi hanno boicottato i Giochi, essi sono stati sia politicamente che economicamente importanti per l’Estonia.

Oggi Pirita è uno dei luoghi più popolari di Tallinn per trascorrere il tempo libero, con le sue spiagge sabbiose, le coste, le foreste di pini, i parchi e la pittoresca valle del fiume di Pirita. Dal suo porto turistico, è possibile spiegare facilmente le vele per un viaggio indimenticabile via mare e godersi il tramonto con il panorama mozzafiato di Tallinn, o navigare verso le affascinanti isole del Golfo di Finlandia. Pirita offre una vasta gamma di possibilità per una vacanza dinamica.

Il Giardino Botanico di Tallinn si estende su entrambi i lati del fiume di Pirita, nei pressi del Cimitero della Foresta e della Torre Televisiva di Tallinn - recentemente inaugurata dopo i lavori di ristrutturazione - da cui si gode una sorprendente vista panoramica a 360˚, unica in Estonia e nel Europa settentrionale.

Percorrendo il viale panoramico si arriva a Viimsi. Viimsi, penisola rocciosa, è il luogo perfetto per gli amanti della natura ed è anche una destinazione apprezzata dagli appassionati di storia.

Scopri le nostre Tour di Tallinn

NÕMME

Nõmme è un quartiere tranquillo, pieno di verde e di case degli anni ’20 e ’30, con un proprio centro storico in cui c’è un mercato, vari bar e altre attrazioni. In realtà, Nõmme era un cittadina autonoma ed è stata incorporata alla capitale solo nel 1940.

L'area deve la sua esistenza al proprietario terriero baltico-tedesco, Nikolai von Glehn (1841 - 1923), che decise di trasformare questa zona in una vera e propria città e iniziò ad affittare pezzi di terra attorno alla sua casa padronale per la costruzione di case estive. Si preoccupò anche di seguire personalmente la pianificazione del territorio per garantire uno sviluppo architettonico a lui gradito.

La sua dimora medievale in stile svizzero fu completato nel 1886 ed è circondato da un parco dove si trovano la cosiddetta Casa di Palme e due statue - un enorme coccodrillo di granito e una statua in granito del mitico eroe dell'Estonia, Kalevipoeg. Un luogo particolarmente bello è il cimitero di famiglia dei Von Glehn, dove sono sepolti la moglie di Nikolai, Carolina Henriette Marie, e i suoi nipoti. Von Glehn aveva inizialmente previsto questo luogo anche come sua ultima dimora, ma poi aveva finito per trasferirsi in Brasile, dove morì nel 1923.

Le scale adiacenti al castello conducono a un prato, attraversato da sentieri, ideale per camminare o fare jogging in estate, o per sciare in inverno. Nel 1934 è stato costruito il trampolino per il salto con gli sci e nel 1936 è stata aperta una piscina alimentata con acqua di sorgente. Se siete alla ricerca di avventura, il famoso Parco Avventura di Nõmme mette alla prova il vostro coraggio e la vostra agilità attraverso ponti sospesi da un albero all'altro.

NÕMME

KALAMAJA

Kalamaja, in estone “Casa del Pesce”, ha preso il nome dai pescatori che si sono stabiliti in questa zona del porto nel XIV secolo. La zona ha iniziato a svilupparsi nel 1870, quando è stata inaugurata la ferrovia tra Tallinn e San Pietroburgo. Sono apparse varie fabbriche in parallelo con piccole case di legno, che ospitavano la forza lavoro. Costruite tra il 1920 e '30, queste caratteristiche "case di Tallinn" hanno due o tre piani, sono costituite da due ali simmetriche in legno separate da una scala in pietra centrale e oggi custodiscono il fascino indimenticabile di questo quartiere.

La maggior parte delle fabbriche sono state convertite in luoghi d'arte, musei e persino ristoranti. ArtDepoo, una galleria d'arte moderna, ha sede in una fabbrica di quell’epoca; la Centrale Elettrica del XIX secolo ospita il Centro Energia, un centro di intrattenimento per i bambini, ed F-hoone è un ristorante popolare tra i più giovani.

Il mercato del pesce si svolge ancora ogni sabato, mentre al Mercato della Stazione si può trovare di tutto: dagli orologi dell'era sovietica al pesce secco.

Altre curiosità di Kalamaja includono la fortezza e prigione di Patarei. Originariamente costruita come fortezza navale nel 1829, in seguito divenne la prigione centrale di Tallinn ed ha ancora l’aspetto che aveva ai tempi dell'Unione Sovietica.

Da visitare anche il vecchio porto degli idrovolanti, che ospita le navi del Museo Marittimo Estone. "Lembitu", un sottomarino di costruzione inglese degli anni ’30, è l'unico sommergibile rimasto negli Stati Baltici, mentre "Suur Tõll" è il rompighiaccio a vapore più grande d'Europa.